Mutuo Assicurato

Copertura temporanea caso morte a capitale decrescente a premio annuo costante o a premio unico differenziati in base allo stato di fumatore o non fumatore.

E' possibile utilizzare questa polizza a copertura del debito residuo per la durata del mutuo sottoscritto.

In tal modo i gli eredi potranno estinguere il debito senza preoccupazioni ulteriori.

In caso di imprevisti, la copertura assicurativa può intervenire in due modi:

  • a seguito di decesso o invalidità, mettendo a disposizione della famiglia un capitale pari al debito residuo del mutuo. In questo caso la famiglia può rimborsare attraverso l’estinzione anticipata il finanziamento sottoscritto per l’acquisto della casa, rimanendo senza alcun onere proprietaria dell’abitazione, oppure continuare a rimborsare il mutuo secondo il piano di ammortamento, contando sulla disponibilità del capitale ricevuto dalla compagnia assicurativa 

CARATTERISTICHE 

Il premio annuo ed il premio unico sono calcolati in base al sesso, al capitale, alla durata ed allo stato di fumatore o non fumatore.

Il premio annuo costante è frazionabile e viene versato per un periodo ridotto rispetto alla durata della garanzia.

La durata contrattuale può essere scelta tra 2 e 20 anni.

L'età dell'Assicurato alla decorrenza deve essere compresa tra 18 e 75 anni, mentre a scadenza non dovrà superare i 75.

 

E' possibile la sottoscrizione senza specifici accertamenti sanitari( con semplice dichirazione di sanita') per capitali fino a € 200.000 (per età fino a 50 anni) e € 100.000 (per età tra 51 e 60 anni). Per capitali superiori saranno necessari gli idonei accertamenti medici.

 

Creditor protection insurance (CPI)

 

La creditor protection insurance è un programma assicurativo collettivo che ha lo scopo di fornire una copertura dai rischi finanziari legati a particolari operazioni economiche come leasing, prestiti personali, prestiti finalizzati e mutui. La polizza garantisce il rimborso del debito residuo del finanziamento nel caso di default del debitore, ovvero nel caso in cui il debitore sia impossibilitato a rimborsare il debito per difficoltà dovute ad eventi non controllabili, come la perdita dell’impiego, il decesso, l’invalidità totale o permanente per tutte le cause.

 

Questa copertura di fatto garantisce all’assicurato (il debitore) la capacità di produrre reddito anche quando questi ha contratto un debito.

Le CPI sono rivolte a tutte le persone fisiche che intendono salvaguardare la propria famiglia da oneri dovuti a particolari momenti di instabilità, come problemi di salute (decesso, invalidità, inabilità al lavoro, ricovero ospedaliero o malattie gravi) o lavorativi.

 

La compagnia di assicurazione sostituirà la persona debitrice se certi eventi le impediranno di mantenere i suoi impegni nei tempi e nei modi dovuti